Rescue Press sostiene e partecipa all’evento LEN “I Love Microlearning”. Più di 60 professionisti fra manager, formatori e consulenti a disposizione per 45 minuti di lezioni a tutto campo sulle nuove tecnologie e le necessità di aziende e associazioni. Registrazioni gratuite ed eventi online

Il Gruppo LEN – Learning Education Network – presenta la seconda edizione di “I Love MicroLearning”. Un evento dedicato agli innamorati della crescita di persone e organizzazioni. Si tratta di una rassegna di micro-eventi e lezioni che si terrà online nei giorni 14, 15 e 16 febbraio 2024.

Capire il futuro dell’apprendimento e della formazione

L’evento di LEN – patrocinato dal Comune di Parma – si concentrerà su come utilizzare e interpretare la rivoluzione dell’intelligenza artificiale e della formazione del futuro. Ogni tematica affrontata vedrà 30 minuti di lezione e 15 minuti di Question Time, per fornire ulteriori stimoli e riflessioni su questioni di attualità e legate ad ambiti professionali diversissimi: dal sociale, alla simulazione medica, fino al videomaking e alla scrittura vera e propria.

Imparare da chi ha fatto esperienza e sa condividerla

I 60 docenti che sono stati selezionati da LEN rappresentano formatori, manager e imprenditori. Nei loro interventi condivideranno esperienza, la visione delle trasformazioni in atto in diversi campi e tanta, tantissima tecnologia. I Love MicroLearning è un evento che ha lo scopo di fornire uno sguardo al futuro, nell’ambito della ricerca di risposte coerenti alla continua necessità di crescita, ottimizzazione e miglioramento.

Partecipazione gratuita e presentazione degli attestati digitali

Per partecipare, sarà sufficiente registrarsi sul sito web dell’evento su cui è disponibile il palinsesto degli interventi previsti nelle tre giornate. Nel corso dell’evento sarà possibile interagire con i relatori, porre domande e connettersi con altri partecipanti, creando così un ambiente virtuale coinvolgente. Con la consapevolezza che l’integrazione delle tecnologie avanzate, come l’intelligenza artificiale, rappresenta un passo fondamentale nel garantire una formazione efficace e all’avanguardia, confidiamo nella vostra presenza per dare uno sguardo al futuro, insieme.

Le 3 live di I Love Microlearning che non devi perdere!

PERCHÉ PRENDERSI CURA DELLE COSE E DELLE PERSONE É IL NUOVO MARKETING

Conversazione tra un manager in cerca di risposte e un attivista/ambientalista che forse quelle risposte le ha trovate.
Durante questo dialogo scopriremo come trasformare un modello di business per farne un modello d’impatto positivo, per le persone, il pianeta e la prosperità dell’azienda.

Con: Chiara Bertogalli e Alessio Alberini

14 FEBBRAIO H.18.00

IDEE PER LA CRESCITA E LO SVILUPPO DEL CAPITALE UMANO

Intelligenza artificiale: minaccia o alleata dello sviluppo professionale dei dipendenti e del successo dell’azienda?
Oggi, più che mai, chi progetta e chi esegue attività e azioni di marketing territoriale si trova di fronte a questo dilemma.
In questa conversazione proveremo a dare il nostro contributo con riflessioni ed esperienze di vita professionale finalizzate alla crescita dei dipendenti e alla creazione di un ambiente di lavoro stimolante e produttivo.

Con: Sara Perta e Marco Pavarini

15 FEBBRAIO H.12.00

RIVOLUZIONE PODCAST: COME L’EFFETTO RADIO ON-DEMAND CAMBIA LA DIVULGAZIONE

Esploriamo come il podcasting sta ridefinendo il panorama della comunicazione digitale. Dalla storia alla produzione, analizzeremo come questo medium influenzi il modo in cui le aziende e gli individui si connettono con il loro pubblico, offrendo un accesso immediato a contenuti coinvolgenti. Inoltre, esamineremo l’impatto delle nuove app di intelligenza artificiale nell’arricchire e facilitare non solo la produzione ma anche l’esperienza di apprendimento.

Con: Alessio Zingales e Mirco Capellini

16 FEBBRAIO H.16.00

I MODELLI FORMATIVI DEL FUTURO TRA SIMULATORI E ESPERIENZA VIRTUALE

Inoltre, il 14 febbraio alle 16.30 il direttore di Rescue Press Mario Robusti parlerà di simulazione e modelli di training innovativi. È possibile imparare a scalare l’Everest dentro un capannone industriale? Si possono insegnare manovre salvavita su pazienti vivi, senza che muoiano ogni volta che sbagliamo?
In questo intervento apriremo il vaso di Pandora dei modelli di simulazione e delle tecnologie per quei professionisti come medici, infermieri e piloti di elisoccorso che, nella realtà, non possono sbagliare mai. Quali sono gli spunti che potremmo usare per il nostro futuro? Vi aspettiamo per parlarne con noi e cercare di risolvere i vostri dubbi su come realizzare una formazione avanzata!

IL 14 FEBBRAIO ALLE ORE 16.30